Istanbul – Street Art (Part 3)

These Street Art works are less conventional in comparison to what we can see around but I really like the hand of these artists.

Somehow they captured the soul of this magical city.

I just love all of these graffiti and today I am sharing them with you!

Advertisements

47 thoughts on “Istanbul – Street Art (Part 3)

  1. This street art is really special with these subjects from history. I can’t figure out all the stories, but I see there a wooden horse from Helen from Troya. The colours are soft and and suitable from these kind of paintings.

    Like

      1. Our imagination is great, I thought the painter has been a real artist, who has made the paintings at night, nobody sees, to give presents to the inhabitants.

        Like

    1. Uh. Bellissima domanda ma difficilissima risposta! Giusto oggi riguardavo le foto di Atene, che ne è piena, e sarei tentata di dirti che per me forse è proprio questa la città con i lavori più sorprendenti. Forse non i migliori dal punto di vista tecnico ma è una città che ha sofferto molto e lo percepisci anche dai suoi graffiti. Tutto bene tu? Bentrovato! ☺️

      Like

      1. La tua risposta non mi stupisce: gli artisti sono persone sensibili, quindi è normale che la loro arte rispecchi la società in cui vivono e lo stato d’animo del popolo a cui appartengono. Colgo l’occasione per dirti che ho appena sfornato un nuovo post… spero che ti piaccia! 🙂

        Like

      1. Please, be my guest! I am glad you liked it Mario ☺️ I am posting every day something new as I use the blog as a storage memory for my photos that I keep on loosing year after year! 😂 One day everything will be finally safe and organized! 😂 I am open to different point of view so feel free to leave a comment whenever you want

        Liked by 1 person

      2. Cara amica, e buone che devi organizzare gli fotografie in tuo blog perche abbiamo la possibilita di condividire esperienze con te. Ma mi sembera che lei ha una personalita, mmmm…come dirte…essuberante, si apunto. Allora credo che non arrivera nunca mai a essere totalmente organizzata e pulita. Che noia! Ma e veramente una marca del genio artistico. Il grande Michelangelo si nefregabba del ordine quando stava dipintando la Cappella Sixtina e il Papa Julius Ii dicceva arrabiattto tutti gli giorni: “quanda sara pronta?” Piano, Piano, si va lontano.
        Un grosso baccione. Arrivederci.

        Like

      3. Io e l’ordine facciamo 2, come dicono i francesi! 🤣 Mi annoio facilmente quindi non posto mai le stesse cose ma i tag mi aiutano a ritrovare le cose per argomento e mi piace molto vedere la pagina che cambia la disposizione delle foto se scelgo un tag piuttosto che un altro. Magari essere folle e creativa come Michelangelo🤣forse non sarei qui!

        Liked by 1 person

  2. Flavia, thank you for posting these lovely, often stunning, pieces of street art from Istanbul. I enjoyed each and every one of them.

    Like

  3. I like the minimalist approach of these artists – not a huge color range but an emphasis on design and, as you say, capturing the soul of the city. Very nice indeed.

    Like

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s